IMG_7188

E’ possibile ammirare il Presepe tutto l’anno grazie all’opera Il Presepe Dipinto dell’artista salernitano Mario Carotenuto, conservato nella trecentesca sala S. Lazzaro, ai piedi del Duomo di Salerno.

Un vero e proprio patrimonio cittadino inaugurato nel dicembre del 1982 dall’arcivescovo Gaetano Pollio che inizialmente conteneva solo la scena della Grotta, la Natività e l’Annuncio ai pastori dormienti, inserita tra le due absidi.

Col passare del tempo si è arricchito di figure che rappresentano personaggi reali, riconoscibili, partendo da gente comune della città vecchia fino ad amici del pittore e personalità di rilievo, ospitando, a più di trent’anni dalla sua creazione, 120 sagome.

La realizzazione ha richiesto 14 anni di lavoro, con la collaborazione dell’équipe della Bottega S. Lazzaro, Associazione culturale che promuove, nel centro antico di Salerno, la conoscenza e la visibilità delle risorse culturali salernitane e del suo territorio.

Tutti i personaggi del presepe sono riprodotti con colori acrilici su uno strato di 13 mm e sono ammirati, ogni anno, da circa 50 mila visitatori.

La particolarità dell’opera consiste nel proporre immagini familiari che, per la loro semplicità, non richiedono alcuno sforzo di interpretazione, trasmettendo la sensazione di entrare in un villaggio rurale e di trovarsi in mezzo a gente comune. Per i suoi pastori, infatti, Carotenuto ha fatto posare come modelli gli abitanti del quartiere che gravita intorno al Duomo, nel vecchio centro storico della città.

Info Utili
Presepe Dipinto
Sala San Lazzaro
Piazza Alfano 1
Ingresso Libero
Orario: 10:30-13:00 16:00-20:00

IMG_7178

IMG_7179

IMG_7180

IMG_7185

IMG_7182

IMG_7181